Blair presidente dell'Unione? Un'ottima candidatura

di Giorgio La Malfa - 23/10/2009 - Politica estera
Blair presidente dell'Unione? Un'ottima candidatura
INTERVISTA VIDEO - Uno degli argomenti utilizzati contro la candidatura di Tony Blair alla presidenza dellUnione Europea - il fatto che egli provenga da un paese come il Regno Unito che è assai tiepido verso lEuropa è in realtà uno dei maggiori argomenti a favore. La scelta di Blair infatti legherebbe profondamente quel paese allEuropa. Ho sempre pensato che lInghilterra porta con sé dei valori essenziali di cui lUnione Europea ha assoluto bisogno. Fra questi vi è la vicinanza con gli Stati Uniti, che a mio avviso è sempre stata e rimane una componente essenziale del progetto di unificazione europea.

Aggiungo che oggi, nella crisi che attraversa lEuropa, è indispensabile affidare la presidenza a una forte personalità politica. Peraltro non vi sono in circolazione, mi sembra, europeisti del calibro dei Delors o degli Spinelli, e ho limpressione che, se ci fossero, non avrebbero molte possibilità di raccogliere attorno al loro nome il consenso dei 27 paesi. Se la cancelliera Merkel si rendesse disponibile, quella sarebbe la mia scelta. In assenza di un nome di questa forza, vorrei chiederle di aggiungere la mia firma allappello in favore della presidenza Blair.

- Lettera di Giorgio La Malfa al direttore del Foglio pubblicata il 20 ottobre 2009 -
http://aoload.com/ - http://benidilusso.com/ - http://pcwatchtv.com/ - http://siemensfreaks.com/