Su L’Espresso: "Europa, di Giorgio La Malfa - Svegliati Germania" 9 Maggio 2014

di Giorgio La Malfa - 09/05/2014 - Politica estera
Su L’Espresso: "Europa, di Giorgio La Malfa - Svegliati Germania" 9 Maggio 2014

Un libro recente raccoglie quattro interessanti interviste sull’Europa di George Soros, il finanziere americano di origine ungherese (G. Soros, The Tragedy of the European Union, Public Affairs, New York 2014).

La tesi di Soros è che il processo di integrazione europea,  che ha garantito, dopo la seconda guerra mondiale, per quasi mezzo secolo, la pace e il progresso economico in Europa, è in piena crisi.

La causa è l’euro, con le sue regole che portano la depressione economica nell’area della moneta unica e che vengono difese testardamente dalla Germania. Se la situazione non cambia rapidamente – dice Soros - la protesta popolare porterà alla disgregazione dell’Europa.

La Germania è l’unica che può evitare questo pericolo. E ne ha anche la responsabilità. È il paese egemone  e deve sapersi assumere gli oneri, anche finanziari, di questa sua posizione. Così come gli USA con il piano Marshall finanziarono la ricostruzione  dell’Europa, convalidando così il loro ruolo, la Germania deve favorire la crescita, non imporre austerità e  disoccupazione.

Se non se la sente – dice Soros – è meglio che essa lasci l’Unione Monetaria: torni al marco, rivaluti e aiuti il resto dell’area dell’euro a respirare ed  a riprendersi. Lead or leave è l’invito perentorio che Soros rivolge alla Germania.

Il tema è sviluppato in modo convincente, ma Soros è il primo a sapere che la Germania non farà né l’una, né l’altra cosa; non guiderà la ripresa europea, non rinuncierà ai vantaggi che il cambio fisso le conferisce.

Se Soros avesse torto, toccherebbe a quelli che difendono lo status quo controbatterne le affermazioni. Non lo fanno e si limitano a fare scrivere sui giornali che uscire dall’euro sarebbe una catastrofe economica e finanziaria. Sperano che il terrore del peggio freni la protesta. Non fanno nulla di positivo, nulla cioè per evitare una tragedia annunciata.

PS: Mentre questa nota va in stampa, apprendo che Hoepli ha appena tradotto il libro di Soros. Ben fatto!

In allegato il pdf dell'articolo.

http://aoload.com/ - http://benidilusso.com/ - http://pcwatchtv.com/ - http://siemensfreaks.com/