DA TRADURRE, rubrica di La Malfa su L’Espresso: "Accadde a Vienna"- 3 Luglio 2014

di Giorgio La Malfa - 27/06/2014 - Politica estera
DA TRADURRE, rubrica di La Malfa su L’Espresso: "Accadde a Vienna"- 3 Luglio 2014

Il 12 marzo 1938 Hitler proclamò l’annessione dell’Austria al Terzo Reich.

Per gli ebrei di Vienna, fino ad allora bene integrati nella società austriaca, fu il segnale che bisognava fuggire prima che fosse troppo tardi.

Un bellissimo libro di memorie scritto da Marjorie Perloff, professore emerito di letteratura inglese e comparata a Stanford pubblicato qualche anno fa negli Stati Uniti (“The Vienna Paradox”, New Directions Books, 2003) parte da quel momento per raccontare la sua vita.

L’autrice era nata nel 1931 in una famiglia ebrea di Vienna, benestante e colta. Il nonno materno era un alto funzionario del ministero degli Esteri, tra i pochi ebrei nella pubblica amministrazione, il nonno paterno e il padre un avvocato, la madre una giovane economista che aveva studiato con von Mises e Hayek.

Vivevano in un milieu intellettuale di filosofi, di musicisti, di letterati e di professori universitari. La Perloff cita una pagina di Ludwig Wittgenstein, arruolatosi volontario nella Prima guerra mondiale e che nel 1915 con lucidità prevedeva che gli inglesi avrebbero vinto “se non quest’anno, il prossimo”, ma aggiungeva: Il fatto che la nostra razza possa essere sconfitta mi deprime profondamente perché io sono tedesco in tutte le mie fibre.

Il libro descrive le difficoltà di adattamento di un mondo strappato alle proprie radici e costretto a convivere con l’assenza di radici culturali del nuovo mondo.

In realtà, scrive Perloff, “l’identità degli ebrei non può esser mai cancellata, per la semplice ragione che, come i rifugiati da Hitler dovettero apprendere sulla loro pelle, agli occhi dell’Altro uno rimane sempre un ebreo”. Forse è tardi per tradurlo. questo bel testo, ma non lo è per suggerire di leggerlo.

In allegato il pdf dell'articolo.

http://aoload.com/ - http://benidilusso.com/ - http://pcwatchtv.com/ - http://siemensfreaks.com/