Giorgio La Malfa su Il Mattino dell'16 aprile 2019 ''Se sul DEF pesa l'equivoco politico''

di Giorgio La Malfa - 16/04/2019 - Politica interna
Giorgio La Malfa su Il Mattino dell'16 aprile 2019 ''Se sul DEF pesa l'equivoco politico''

Cari amici,

la conflittualità fra la Lega e i 5 stelle non è un problema che riguarda sono questi due movimenti politici. Dal momento che essi hanno congiuntamente la responsabilità del Governo, le loro posizioni conflittuali si riflettono sul Paese e lo danneggiano.
La tesi che sostengo in questo articolo è che i due partiti sono in un conflitto politico frontale: sono avversari elettorali e hanno una visione diversa, anzi opposta, sulle cose da fare. Per questa ragione essi non sono in grado di affrontare i problemi attuali dell'economia italiana.
Il DEF lo certifica con quello 0,2 per cento di crescita "programmata" rispetto alleo 0,1% di crescita "tendenziale".
Nessun partito politico di opposizione lo ha denunciato.
Forse manca in Parlamento una voce che metta al centro della sua attenzione il problema economico dell'Italia. Storicamente questa vice - era quella del partito Repubblicano - c'era sempre stata.

Molto auguri affettuosi per le imminenti vacanze pasquali.

Giorgio La Malfa

C’è un aspetto sorprendente nel Documento di Economia e Finanza approvato dal Consiglio dei Ministri nei giorni scorsi e reso noto nella giornata di ieri.
La sorpresa non è l’ammissione, ormai inevitabile, che, a fronte di un obiettivo di crescita fa per il 2019 dell’1,2 per cento, enunciato ancora quattro mesi fa, oggi il Governo deve riconoscere che, proseguendo così le cose, tendenzialmente nel 2019 il reddito sarà assolutamente stagnante.

È quello che scrivono ormai da molte settimane...

Allegati

http://aoload.com/ - http://benidilusso.com/ - http://pcwatchtv.com/ - http://siemensfreaks.com/