John Maynard Keynes: "Teoria generale dell'occupazione"

Cari amici,

esce in questi giorni un Meridiano Mondadori al quale ho lavorato per diversi anni che contiene la traduzione (che ho fatto io stesso) dell'opera principale di John Maynard Keynes, La teoria generale dell'occupazione, dell'interesse e della moneta e di una serie di altri scritti del periodo 1933-1940 che concorrono a spiegare la genesi dell'opera e il suo significato economico e in senso più lato politico.

Ho anche curato una cronologia della vita di Keynes e l'Introduzione nella quale, oltre a soffermarmi sulla genesi dell'opera, ho sostenuto che le idee di Keynes sono di assoluta attualità rispetto ai problemi delle società contemporanee.

Il volume contiene anche una completa annotazione dei testi curata da Giovanni Farese e da me, che costituisce un unicum nella pur vasta letteratura su Keynes.

Stamane il Corriere ha dedicato al volume un lungo articolo di Michele Salvati che vi accludo. Io sono convinto che si debba "tornare" a Keynes non soltanto per le sue idee economiche nascoste per troppi anni dalla ripresa delle concezioni tradizionali che affidano ai mercati la soluzione dei problemi e guardano con diffidenza all'azione collettiva soprattutto per l'atteggiamento di apertura rispetto ai problemi sociali. Se qualcuno di voi avrà voglia di leggere questi testi, sarò felice di avere le vostre i pressioni.

Con amicizia
Giorgio La Malfa

 

 

http://aoload.com/ - http://benidilusso.com/ - http://pcwatchtv.com/ - http://siemensfreaks.com/