Giovedì 5 giugno: “La Società Italiana e la Grande Guerra” Presentazione al Senato della Repubblica del 28° volume degli Annali della Fondazione Ugo La Malfa

Giovedì 5 giugno: “La Società Italiana e la Grande Guerra” Presentazione al Senato della Repubblica  del 28° volume degli Annali della  Fondazione Ugo La Malfa

Presentazione al Senato della Repubblica

 

del 28° volume degli Annali della

 

Fondazione Ugo La Malfa

 

5 GIUGNO 2014

 

"La Società Italiana e la Grande Guerra"

 

 

 

 


LOCANDINA

 

SLIDE

 

 

INVITO

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

A cento anni dal conflitto, la Grande Guerra negli Annali della Fondazione Ugo La Malfa

Il volume sarà presentato il 5 giugno nella Biblioteca del Senato. Sarà presente il Presidente Pietro Grasso

 

Una rievocazione della Prima guerra mondiale attraverso i saggi di storici di vaglia, fra gli altri Emilio Gentile, Giovanna Procacci, Nicola Labanca, e attraverso la riproduzione di immagini, memorie fotografiche, dipinti di impatto emotivo oltre che di valore artistico. “La Società Italiana e la Grande Guerra”, ventottesimo volume degli Annali della Fondazione Ugo La Malfa diretti da Corrado Scibilia, sarà presentato il 5 giugno alle ore 17 a Roma, nella Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”, Sala degli Atti parlamentari, Piazza della Minerva 38.

Sarà presente il Presidente del Senato Pietro Grasso e chiuderà l’evento il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini. Sono previsti gli interventi del Professor Giorgio La Malfa, di Franco Marini, Presidente del Comitato per le Commemorazioni del Centenario della Grande Guerra, di Giovanna Procacci dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, di Valdo Spini Presidente dell’AICI, di  Lucio Villari dell’Università di Roma Tre.

Il volume ha ricevuto la concessione del logo ufficiale della Struttura di Missione per le Commemorazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nell’ambito delle iniziative del  programma nazionale.

 Gli scritti raccolti in questo numero ripercorrono gli eventi scatenanti del conflitto, gli assetti diplomatici, gli equilibri di potere messi in crisi dai nazionalismi delle singole potenze mondiali; gli schieramenti militari e gli scontri sul fronte interno e su quello nemico. Raccontano, inoltre, l’impatto della guerra sulla cultura – la debolezza del pacifismo internazionale, la propaganda di massa, i nuovi mezzi di comunicazione - e le conseguenze sull’economia e sulla società: le politiche dei governi, la condizione operaia, la disoccupazione, la grave situazione sanitaria, la povertà. Tutto trattato dagli autori con rigore scientifico e sensibilità umanistica.

Il 26 marzo scorso il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha manifestato il suo apprezzamento per la pubblicazione del volume degli Annali ricevendo al Quirinale una delegazione della Fondazione Ugo La Malfa. In quell’occasione Giorgio La Malfa ha detto: “Spetta alla ricerca storica e all’attività pubblicistica preservare la cultura democratica, che rappresenta l’unico solido argine alla diffusione dei populismi in Europa. Si tratta di un patrimonio di valori e idee che va difeso, rinnovato e continuamente aggiornato, per essere trasferito alle giovani generazioni che si affacciano oggi all’impegno politico e civile.”

 

Roma, 3 giugno 2014

http://aoload.com/ - http://benidilusso.com/ - http://pcwatchtv.com/ - http://siemensfreaks.com/