• Economia
  • The time is ripe to create buffer of a European safe asset

The time is ripe to create buffer of a European safe asset

04 Marzo 2019

di Paolo Savona
Financial Times, 27 febbraio 2019

While the eurozone has made progress in reform, it so far lacks the ambition necessary to promote growth and jobs, increase economic stability and strengthen the international role of the euro. Results have been achieved on banking union, capital market unions and reform of the European stability Mechanism. However, key elements are still missing, including the existence of a shared financial asset.

The quest to create a genuine safe financial asset in the eurozone may have been going a long time but the need is real. The current set up with German government bonds, or Bunds, at its centre is a destabilising factor for the eurozone’s financial system […]

Le ultime dal Blog della Fondazione

Al via il nuovo governo di Elisabeth Borne
20 Maggio 2022
Lettera da Parigidi l'Abate Galiani Emmanuel Macron è riuscito ancora una volta a mettere a segno un colpo a sorpresa, con l’inatteso annuncio che il nuovo Governo sarà costituito questo pomeriggio e che il primo Consiglio dei Ministri del suo secondo mand
Democratici nella burrasca
20 Maggio 2022
Lettera da Washingtondi Franklin Un adolescente, armato e blindato come un guerriero, entra in un supermercato e uccide dieci persone, compresa una guardia, per contrastare un supposto piano segreto della sinistra americana di sostituire la popolazione bianca
Profili a memoria. Gianna Radiconcini
19 Maggio 2022
Casa della Memoria e della StoriaSala Conferenze, via S. Francesco di Sales 5, Roma 19 Maggio 2022 ore 18.00 Intervengono Francesco Censon, Daniel Pastorino, Andrea Ricciardi ModeraBianca Cimiotta Lami Una vita giusta, quella di Gianna Radiconcini.La vita di c
Se l’Italia tiene insieme Stati Uniti ed Europa
14 Maggio 2022
di Giorgio La MalfaIl Mattino, 14 maggio 2022 Il viaggio appena concluso del Presidente del Consiglio negli Stati Uniti non era affatto facile. Non era una di quelle visite alla Casa Bianca svolte in situazioni in cui non vi sono particolari problemi internazi

Fondazione Ugo La Malfa

Via di Sant'Anna 13 - 00186 Roma
06 683 00 795 / 06 683 015 67
info@fulm.org