Forse il tempo è galantuomo

31 Maggio 2021

Il Commento Politico, 31 maggio 2021

Cari amici,

nel complesso il giudizio della stampa sul decreto semplificazioni varato venerdì dal governo  è pieno di riserve. In questo articolo del Commento politico abbiamo fatto riferimento a un articolo di Rizzo su Repubblica e a un’intervista a Cassese di Carlo Bertini su La Stampa che mettono in evidenza queste riserve. 

Per mesi ho insistito che il vero nodo del piano italiano è questo: se istituire un unico ente progettatore e esecutore o se affidarsi alla pluralità di amministrazioni pubbliche che progettano e eseguono le opere. Non si è creato, come avrei desiderato, un dibattito su queste due scelte. Nessuna forza politica, né alcun giornale, ha fatto propria questa tesi. E così il governo Conte ha potuto scegliere la strada della pluralità delle stazioni appaltanti senza neppure dovere spiegare il perché.

Questa strada, presa da Conte e confermata da Draghi,  produrrà – temo – inevitabilmente dei ritardi. Può darsi ed è comunque il mio auspicio che l’autorità di Draghi sia tale da indurre tutte le stazioni appaltanti” a funzionare alla perfezione o comunque da consentire al Presidente del Consiglio di sostituirsi agli enti inadempienti. Vedremo.

Molto cordialmente 
Giorgio La Malfa

Vai all’articolo https://www.ilcommentopolitico.net/post/forse-il-tempo-è-galantuomo

Le ultime dal Blog della Fondazione

Regole UE – Chi tutela l’Italia in Europa
14 Settembre 2021
di Giorgio La MalfaIl Mattino, 14 settembre 2021 Cari amici, l'anno prossimo l'Unione Europea dovrà ridefinire le regole del Patto di Stabilità dopo la sospensione decisa nel 2020 a seguito della pandemia. Saranno ripristinate le vecchie regole che imponevan
La crisi afgana e i media francesi
13 Settembre 2021
Lettera da Parigil'Abate di Galliani Lo smarrimento diffusosi in tutti i principali Paesi occidentali per effetto del repentino e drammatico epilogo della crisi afghana ha trovato nei media francesi del “day after” una sua peculiare e per certi versi sconc
Dopo Kabul
10 Settembre 2021
Lettera da Washingtondi Franklin La caduta di Kabul, come quella di Saigon del 1975, è l’espressione della precarietà dell’idea che la democrazia si possa inoculare come un vaccino, disponendo di mezzi adeguati. Di questa storia dolorosa e umiliante, res
Germania al voto
09 Settembre 2021
Lettera da Berlinodi Christiane Liermann Traniello C’è chi sta prevedendo per il partito democristiano tedesco “Unione Democratica Cristiana” (CDU) un destino analogo a quello toccato alla DC italiana, negli anni novanta del secolo scorso. Nel saggio

Fondazione Ugo La Malfa

Via di Sant'Anna 13 - 00186 Roma
06 683 00 795 / 06 683 015 67
info@fulm.org