• Economia
  • La UE e l’obbligo di non sprecare questa occasione

La UE e l’obbligo di non sprecare questa occasione

01 Giugno 2021

di Giorgio La Malfa
Il Mattino, 1 giugno 2021

Cari amici,

le Considerazioni finali del governatore della Banca d’Italia di quest’anno descrivono tutte le potenzialità di ripresa che vi sono oggi per l’Italia: il quadro economico internazionale favorevole, le politiche monetarie espansive delle banche centrali, la decisione europea di sostenere con il Next Generation EU i paesi membri nella ricostruzione postpandemica. Ma lasciano aperto il giudizio sulla possibilità che il Paese riesca a sfruttare pienamente questa occasione. La Banca d’Italia sa che questo dipende dalla durata del governo Draghi e dal sostegno che esso riceverà dalle forze politiche. 

Non ci sono né moniti, né appelli, a differenza di quello che avveniva un tempo: la Banca d’Italia sembra dire che tutto è chiaro. Se vi sarà consapevolezza dei nostri problemi, le risposte saranno adeguate. 

Personalmente penso che il governo Draghi debba proseguire almeno fino alla scadenza della legislatura, ma, se avrà fatto bene, dovrà prolungarsi anche nella prossima. In fondo il suo arco “naturale” di vita è il PNRR che esso ha presentato e che ora è impegnato a realizzare, sia nei singoli progetti che nelle complessive riforme di sistema. Chi altro può riuscire in un obiettivo così complesso e ambizioso?

Molto cordialmente
Giorgio La Malfa

Le ultime dal Blog della Fondazione

Regole UE – Chi tutela l’Italia in Europa
14 Settembre 2021
di Giorgio La MalfaIl Mattino, 14 settembre 2021 Cari amici, l'anno prossimo l'Unione Europea dovrà ridefinire le regole del Patto di Stabilità dopo la sospensione decisa nel 2020 a seguito della pandemia. Saranno ripristinate le vecchie regole che imponevan
La crisi afgana e i media francesi
13 Settembre 2021
Lettera da Parigil'Abate di Galliani Lo smarrimento diffusosi in tutti i principali Paesi occidentali per effetto del repentino e drammatico epilogo della crisi afghana ha trovato nei media francesi del “day after” una sua peculiare e per certi versi sconc
Dopo Kabul
10 Settembre 2021
Lettera da Washingtondi Franklin La caduta di Kabul, come quella di Saigon del 1975, è l’espressione della precarietà dell’idea che la democrazia si possa inoculare come un vaccino, disponendo di mezzi adeguati. Di questa storia dolorosa e umiliante, res
Germania al voto
09 Settembre 2021
Lettera da Berlinodi Christiane Liermann Traniello C’è chi sta prevedendo per il partito democristiano tedesco “Unione Democratica Cristiana” (CDU) un destino analogo a quello toccato alla DC italiana, negli anni novanta del secolo scorso. Nel saggio

Fondazione Ugo La Malfa

Via di Sant'Anna 13 - 00186 Roma
06 683 00 795 / 06 683 015 67
info@fulm.org