• Politica
  • Aborto, la sentenza shock della Corte Suprema

Aborto, la sentenza shock della Corte Suprema

07 Maggio 2022

Lettera da Washington
di Franklin

Alla vigilia delle primarie in alcuni Stati americani, il primo segnale della stagione elettorale che prelude alle elezioni generali della Camera e di un terzo del Senato nel prossimo novembre, è scoppiata una bomba politica. La Corte Suprema, a maggioranza conservatrice e da poco rinforzata con un nuovo giudice che sostituirà uno dei tre “liberali” che restavano, si accinge a rescindere la sua precedente giurisprudenza in materia di aborto che aveva legittimato dal 1973 l’interruzione di gravidanza come parte dei diritti dei cittadini.

Non c’è stato alcun annuncio ufficiale: la notizia è esplosa con una indiscrezione, la diffusione di una copia del progetto di sentenza redatto dal Giudice Alito, a nome della maggioranza dei nove giudici che in sostanza nega l’esistenza di un diritto all’aborto, in quanto non contemplato nella Costituzione; non nega peraltro che l’aborto che possa esistere, Stato per Stato, laddove la legislazione locale esplicitamente lo contempli.

Il parere espresso da Alito, uno dei Giudici conservatori della Corte, elimina così uno dei capisaldi delle rivendicazioni femminili americane e revoca cinquant’anni di pratica che hanno profondamente cambiato la società americana, con positivi effetti non previsti (tra cui cito solo il crollo della criminalità cittadina, un effetto imprevisto […]

Vai all’articolo https://www.ilcommentopolitico.net/post/aborto-la-sentenza-shock-della-corte-suprema

Le ultime dal Blog della Fondazione

Al via il nuovo governo di Elisabeth Borne
20 Maggio 2022
Lettera da Parigidi l'Abate Galiani Emmanuel Macron è riuscito ancora una volta a mettere a segno un colpo a sorpresa, con l’inatteso annuncio che il nuovo Governo sarà costituito questo pomeriggio e che il primo Consiglio dei Ministri del suo secondo mand
Democratici nella burrasca
20 Maggio 2022
Lettera da Washingtondi Franklin Un adolescente, armato e blindato come un guerriero, entra in un supermercato e uccide dieci persone, compresa una guardia, per contrastare un supposto piano segreto della sinistra americana di sostituire la popolazione bianca
Profili a memoria. Gianna Radiconcini
19 Maggio 2022
Casa della Memoria e della StoriaSala Conferenze, via S. Francesco di Sales 5, Roma 19 Maggio 2022 ore 18.00 Intervengono Francesco Censon, Daniel Pastorino, Andrea Ricciardi ModeraBianca Cimiotta Lami Una vita giusta, quella di Gianna Radiconcini.La vita di c
Se l’Italia tiene insieme Stati Uniti ed Europa
14 Maggio 2022
di Giorgio La MalfaIl Mattino, 14 maggio 2022 Il viaggio appena concluso del Presidente del Consiglio negli Stati Uniti non era affatto facile. Non era una di quelle visite alla Casa Bianca svolte in situazioni in cui non vi sono particolari problemi internazi

Fondazione Ugo La Malfa

Via di Sant'Anna 13 - 00186 Roma
06 683 00 795 / 06 683 015 67
info@fulm.org