• Economia
  • L’energia utilizzata come arma politica

L’energia utilizzata come arma politica

01 Giugno 2022

di Giorgio La Malfa
Il Mattino, 1 giugno 2022

Cari amici,
vi mando il mio commento alla Relazione del Governatore della Banca d’Italia di ieri.

A me è parso che l’accento fosse sulle prospettive dell’economia mondiale e in particolare sulla possibilità che la conseguenza della guerra in Ucraina sia la fine della globalizzazione che, per Visco, ha avuto il merito di dare al mondo 30 anni di crescita. E di questo ho discusso facendo osservare che la globalizzazione non è minacciata dalla guerra ma dall’esistenza di regimi, come quello russo o cinese, che fanno un uso politico del commercio internazionale.

Vedo però che per i quotidiani di stamane, Visco avrebbe parlato soprattutto dell’inflazione e dei modi per farvi fronte – temi cui, a mio avviso, ha solo accennato senza troppo insistervi.

E’ come se avessimo ascoltato due relazioni diverse.

Molto cordialmente 
Giorgio La Malfa

Le ultime da Prima Pagina

Dopo la sentenza americana: il rischio del contagio
27 Giugno 2022
di Silvia Di Bartolomei La sentenza della Corte Suprema americana che abolisce il diritto federale all’aborto e autorizza ogni singolo Stato a disciplinare la materia, è esplosa venerdì 24 giugno con la forza di una bomba. Sebbene già annunciata con una
5xMille
27 Giugno 2022
Sostenere liberamente la Fondazione Ugo La Malfa onlus significa contribuire a: mantenere viva la storia del pensiero laico-democratico-repubblicano;conservare il patrimonio librario;proseguire la catalogazione dei volumi della nostra Biblioteca; delle riviste
Perchè il ruolo dell’Italia è determinante
27 Giugno 2022
di Giorgio La MalfaIl Mattino, 26 giugno 2022 Cari amici, penso da qualche tempo che l'invasione dell'Ucraina da parte della Russia abbia un obiettivo più ampio e cioè che essa punti a provocare una frattura in seno all'Europa fra i Paesi che considerano la
Francia, il rischio dell’ingovernabilità
24 Giugno 2022
Lettera d Parigidi l'Abate Galiani I risultati definitivi delle elezioni legislative e la frantumazione della rappresentanza parlamentare (pur non inattesa) formano oggetto, sin dal “day after”, di attoniti commenti e di analisi catastrofiste di tutti i co

Fondazione Ugo La Malfa

Via di Sant'Anna 13 - 00186 Roma
06 683 00 795 / 06 683 015 67
info@fulm.org